SINCRETICA

Festival Delle Arti contemporanee

SINCRETICA è una chiara allusione al fenomeno noto in ambito antropologico come sincretismo. Il sincretismo è la sintesi di uno scontro tra religioni, tra culture, tra lingue differenti. L’arte perdona le divergenze e le cicatrizza insieme: ogni forma d’arte è viva; ogni forma d’arte influenza l’altra. 

 

Il Festival Sincretica nasce da un progetto di Silvia Mazzilli, storica dell’arte e curatrice, nel direttivo dell’ A.P.S. Le Mani di Proserpina. Motore principale dell’iniziativa è stata la necessità di portare l’arte contemporanea in un contenitore che fosse in grado di avvicinare artisti e pubblico; l’appoggio della Regione Puglia, della Città Metropolitana di Bari e della Provincia di Bari hanno reso il sogno realtà.